Cerca Comune »
lunedì 26 agosto 2019
Cerca in Comuniverso  
Notizie

Commissariamenti: il governo scioglie per mafia il Comune di Brescello nel reggiano
       
giovedì 21 aprile 2016

Il comune di Brescello (Re), conosciuto da tutti come il paese di Peppone e don Camillo, il famoso film del 1955 con Fernandel e Gino Cervi, è stato sciolto ieri mattina dal Consiglio dei Ministri per infiltrazioni mafiose, su proposta del Ministro dell’interno,  ai sensi dell'articolo 143 del decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267.

In Emilia Romagna è la prima volta che avviene questo tipo di commissariamento. Nel marzo scorso, a seguito delle polemiche, il sindaco Marcello Coffrini si era già dimesso ed il Comune era stato commissariato.

Adesso si attende un nuovo decreto di scioglimento firmato dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Il decreto di scioglimento sarà pubblicato nella Gazzetta Ufficiale.

Il commissariamento avrà una durata da 12 a 18 mesi. Quindi il Comune di Brescello non potrà andare alle urne per le prossime amministrative del 5 giugno.

Archivio
Comuniverso®.it
è un'iniziativa


Copyright© 2019 Ancitel S.p.A.