Cerca Comune »
       
sabato 23 settembre 2017
Amministrative: nuovi Sindaci eletti nel 2017
Mini biografie di sindaci

Vittoria Giunti (1917-2006)
       
lunedì 18 luglio 2011

Vittoria Giunti (Firenze, 14 dicembre 1917 – Raffadali, 3 giugno 2006) è stata una partigiana italiana, dirigente del Partito Comunista Italiano e sindaco di Santa Elisabetta in Sicilia.

Nacque a Firenze, figlia di un ingegnere funzionario delle ferrovie, si trasferì da ragazza a Roma con la famiglia e studiò al Liceo Tasso. Continuò gli studi presso l’Università di Roma frequentando l’Istituto di Alta Matematica, ricoprendo in seguito il ruolo di assistente all’Università di Firenze. Durante la resistenza fu una giovane staffetta partigiana, periodo nel quale rafforzò l'amicizia e l'amore con l'uomo che sarebbe stato il compagno di tutta la sua vita, il partigiano siciliano Salvatore Di Benedetto. Durante il periodo della Costituente fu componente di diverse commissioni nazionali tra cui quella per il voto alle donne. Fu direttrice della Casa della Cultura di Milano e tra le direttrici della rivista Noi Donne.

Nel 1956 divenne Sindaco nel Comune di Santa Elisabetta in provincia di Agrigento. La scelta e l'accettazione della candidatura a sindaco di Santa Elisabetta, piccolo comune dell'entroterra agrigentino, avvenne l'anno dopo in cui fu istituito il Comune (1955). 

Vittoria Giunti, donna fiorentina, scienziata e umanista, libera per indole e formazione, conquistò con il suo impegno civile la fiducia dei siciliani che la scelsero come Sindaco. I suoi concittadini avranno per lei stima e affetto perchè le riconobbero sempre l'onestà intellettuale e l'amore per gli ideali.

La sua presenza sul territorio, coinvolse anche le giovani generazioni, rendendole protagoniste attive nella mobilitazione sociale e nel movimento antimafia della comunità, come in occasione della raccolta delle firme per rivendicare il diritto all'acqua pubblica. 

Vittoria Giunti ha terminato i suoi giorni a 88 anni nella sua casa di Raffadali (Ag) il 3 giugno 2006. 

Nel 2009 è stato pubblicato il libro scritto da Gaetano Alessi "L’eredità di Vittoria Giunti" con interviste, ricordi, fotografie, testimonianze sulla sua vita.
 

Archivio
Comuniverso®.it
è un'iniziativa


Copyright© 2017 Ancitel S.p.A.