Cerca Comune »
       
lunedì 20 novembre 2017
Amministrative: nuovi Sindaci eletti nel 2017
Mini biografie di sindaci

Ugo Vetere (1924-2013)
       
lunedì 08 aprile 2013

Ugo Vetere, nato a Reggio Calabria nel 1924, è stato uno dei principali esponenti del PCI. Sindaco di Roma dal 1981 al 1985 alla guida di una giunta di sinistra. Vetere cominciò la sua attività nella Cgil,  ricoprendo la carica di segretario provinciale del pubblico impiego, e nel 1956 assunse il ruolo di segretario nazionale. Negli anni Sessanta lasciò il sindacato per dedicarsi alla politica nella federazione romana del Pci. Nel 1966 fu eletto per la prima volta nel Consiglio comunale di Roma, diventando il capogruppo del PCI.

Nel 1972 venne eletto per la prima volta alla Camera dei deputati nella circoscrizione di Roma. Nel 1976 il Pci ottenne la maggioranza al Comune di Roma e formò la prima giunta di sinistra guidata da Giulio Carlo Argan, con Ugo Vetere come assessore al bilancio, carica che mantenne quando ad Argan subentrò Luigi Petroselli. A seguito della prematura scomparsa di Petroselli nell’ottobre nel 1981, Ugo Vetere fu eletto sindaco di Roma.

Da primo cittadino, Vetere si dedicò a completare l’opera di risanamento delle borgate, iniziata con le giunte di sinistra, concentrando la sua azione di governo sull’ampliamento della rete metropolitana, sull’edilizia scolastica e sugli asili nido. Durante la sua giunta fu creata la seconda università di Roma e la costruzione della prima rete di centri per gli anziani. Con Don Luigi Di Liegro, a cui lo legava un profondo rapporto personale, si impegnò anche a favore dei senza fissa dimora della Capitale.

Vetere è stato anche vice presidente dell’Anci nazionale, incarico ricoperto dal 1986 al 1989. Il 14 Giugno 1987 è stato eletto senatore della X legislatura.

Si è spento il 2 aprile 2013 all'età di 88 anni nella sua casa in provincia di Viterbo, dopo una lunga malattia.

 

Archivio
Comuniverso®.it
è un'iniziativa


Copyright© 2017 Ancitel S.p.A.