Cerca Comune »
       
lunedì 20 novembre 2017
Amministrative: nuovi Sindaci eletti nel 2017
Mini biografie di sindaci

Luigi Petroselli (1932-1981)
       
venerdì 07 marzo 2014

Luigi Petroselli è ricordato come uno dei sindaci più popolari della città di Roma. 

Nel 1976 Petroselli è capolista per il PCI al Comune di Roma e supera in preferenze anche Giulio Andreotti. Si costituisce la Giunta di sinistra con alla guida Giulio Carlo Argan. Dopo le dimissioni di Argan nel settembre 1979 Petroselli diviene Sindaco di Roma.

Alle elezioni del 1981, con 130 mila voti di preferenza, è rieletto Sindaco. Durante il suo mandato si inaugura la Linea A della metropolitana di Roma.
Si impegna, insieme ad Antonio Cederna, nella realizzazione del progetto per il ripristino dei Fori e dell’area archeologica ed istituisce le prime chiusure domenicali di via dei Fori Imperiali.

Con una serie di opere completa la continuità dell’area archeologica, liberamente percorribile, dal Colosseo al Campidoglio.

Dai quartieri di periferia, resi finalmente parte integrante della città, al recupero del centro storico, passando per il rilancio dei servizi sociali, la costruzione di opere pubbliche e un piano di edilizia sostenibile: in soli due anni - tra il 1979 e il 1981 - Luigi Petroselli ha reso Roma protagonista di un'intensa stagione di cambiamento.

Muore per un malore improvviso al termine di un intervento al Comitato Centrale del PCI, il 7 ottobre 1981. Ai suoi funeralì ai Fori Imperiali partecipa una grande folla di romani.

Archivio
Comuniverso®.it
è un'iniziativa


Copyright© 2017 Ancitel S.p.A.