Cerca Comune »
       
lunedì 27 febbraio 2017
Amministrative: Comuni al voto nel 2017
Notizie

City.Risk: la soluzione per trovare la bici o l'auto rubata e per una città più sicura
       
lunedì 06 febbraio 2017

City.Risks è un progetto finanziato dal programma europeo Horizon 2020. Il suo obiettivo principale è quello di aumentare la percezione della sicurezza dei cittadini nelle aree urbane, attivando la loro partecipazione e per fornire risposte più tempestive ed efficaci.

Al partenariato europeo del progetto partecipano attivamente i Comuni di Roma e di Prato.

Il progetto, utilizzando un insieme di tecnologie innovative centrate sullo smartphone dei cittadini, sviluppa un ecosistema di applicazioni mobili che trasformano lo smartphone ed il tablet dei cittadini in strumenti per condividere e visualizzare con le autorità e la comunità le informazioni critiche per la sicurezza urbana.

Le applicazioni sviluppate consentiranno di prevenire o attenuare l'impatto degli episodi di criminalità o di altre minacce alla sicurezza in modo collaborativo.

La ricerca sulla criminalità urbana ha portato all'identificazione di alcuni fattori di rischio associati con la sicurezza urbana. Nella maggior parte dei casi i crimini si verificano in un numero limitato di luoghi e riguardano solo un numero ristretto di persone.

I luoghi maggiormente a rischio sono quelli situati in aree urbane caratterizzate da un'alta densità di persone, da coesione sociale debole e da basso status socio-economico tra i residenti. La presenza di punti vendita di alcol e di nodi del trasporto pubblico tendono inoltre ad aumentare il rischio di atti criminali.

Gli sforzi di prevenzione di City.Risks si basano dunque su un approccio situazionale per ridurre le opportunità criminali. Questo può includere la pianificazione dei percorsi più sicuri e la diffusione di informazioni necessarie per favorire la modifica di comportamenti potenzialmente a rischio, ma anche la disponibilità di informazioni sulla situazione della criminalità quando si visitano nuove aree e la possibilità di essere collegati in rete con altri soggetti, per migliorare la conoscenza dell' ambiente in cui ci si trova ed aumentare la sensazione di sicurezza.

Le tre città pilota del progetto sono: Londra - Waltham Forest (UK), Sofia (BG) e Roma (I).

Il progetto sta attualmente completando il design di un sensore per la rilevazione di furti, da impiegare in un approccio di rilevamento partecipativo. Il sensore è costituito da un modulo a bassa energia delle dimensioni di una moneta (18,5 mm x 21,0 mm), dotato di un ricetrasmettitore base (Bluetooth-BLE) e di una batteria per alimentare il circuito per un "lungo periodo". All'utente viene fornito un sensore (ID univoco) da registrare attraverso l'applicazione o l'interfaccia web. Il sensore è applicato ad un oggetto personale (ad esempio biciclette o borsa) e di default è impostato in modalità "beacon", in modo che possa essere rilevato da altri dispositivi.

In caso di furto, l'utente segnala l'oggetto come rubato attraverso l'applicazione e la Centrale Operativa invia le informazioni alla rete di rilevamento City.Risks, che include i gateway (posizione fissa, copertura ampia e statica) e gli smartphone degli utenti (posizione mobile, copertura ridotta).

La piattaforma di base progettata da City.Risks comprende una infrastruttura per le politiche di gestione delle comunità di utenti, che consentirà di specificare il profilo e le preferenze. La piattaforma fornisce API aperte ed un insieme di interfacce, più un Software Development Kit (SDK), cioè uno strumento di implementazione che consente a terzi di creare applicazioni su misura e di integrarle nella piattaforma City.Risks.

City.Risks sta completando la realizzazione di una app mobile per consentire ai cittadini di interagire con le autorità per la prevenzione della criminalità, di rilevare e raccogliere prove e di inviare rapporti sui rischi (cittadino come giornalista). L'applicazione City.Risks interagisce con il sistema di segnalazione degli incidenti (RMRS), che gestisce le segnalazioni e gestisce le decisioni della Centrale Operativa.

City.Risks ha elaborato alcuni scenari in cui l'adozione di moderne tecnologie è in grado di aiutare ad affrontare le minacce alla sicurezza: Rilevazione furti; Gestione delle crisi negli spazi urbani; Turisti e nuovi residenti in Città; Coinvolgimento dei cittadini e sicurezza nei quartieri. 

Sito del progetto: project.cityrisks.eu

Archivio
Comuniverso®.it
è un'iniziativa


Copyright© 2017 Ancitel S.p.A.