Ancitel portale
Amministrative 2019
 
Home page
Come si vota
Agenda elettorale
DB Amministratori Locali
COMUNI al voto
Link utili
Contatti
 
 
 
Prossima scadenza:
In questa pagina è possibile accedere all'agenda degli adempimenti elettorali che la normativa vigente dispone a carico degli Enti Locali.
E' sufficiente selezionare dall'agenda sottostante il giorno di interesse per visualizzare gli adempimenti in scadenza.


17-04-2017
55° giorno antecedente quello della votazione
27-04-2017
45° giorno antecedente quello della votazione
28-04-2017
44° giorno antecedente quello della votazione
02-05-2017
40° giorno antecedente quello della votazione
08-05-2017
34° giorno antecedente quello della votazione
Dal 09-05-2017 al 11-05-2017
dal 33° al 31° giorno antecedente quello della votazione
12-05-2017
Entro il 30° giorno antecedente quello della votazione
Dal 12-05-2017 al 13-05-2017
30° e 29° giorno antecedente quello della votazione
13-05-2017
Entro il 29° giorno antecedente quello della votazione
17-05-2017
25° giorno antecedente la data delle elezioni
Dal 17-05-2017 al 22-05-2017
Tra il 25° ed il 20° giorno antecedenti quello della votazione
18-05-2017
24° giorno precedente la data delle votazioni
19-05-2017
23° giorno antecedente la data delle elezioni
Dal 21-05-2017 al 09-06-2017
Dal 21° al 2° giorno antecedente quello della votazione
22-05-2017
20° giorno antecedente quello della votazione
27-05-2017
Entro il 15° giorno antecedente quello della votazione
Dal 27-05-2017 al 10-06-2017
Nei 15 giorni precedenti la data della votazione
01-06-2017
Entro il 10° giorno antecedente quello della votazione
03-06-2017
Entro 8° giorno antecedente quello della votazione
06-06-2017
Entro il 5° giorno antecedente quello della votazione
Dal 06-06-2017 al 11-06-2017
Dal 5° giorno antecedente quello della votazione e per tutta la durata delle operazioni di votazione
08-06-2017
Entro il 3° giorno antecedente quello della votazione
09-06-2017
Entro il 2° giorno antecedente quello della votazione
10-06-2017
Giorno antecedente quello della votazione
11-06-2017
Operazioni di voto e di scrutinio
Le operazioni di voto si svolgono dalle ore 7.00 alle ore 23.00 nella sola giornata di domenica
  • È vietata ogni forma di propaganda entro il raggio di duecento metri dall’ingresso delle sezioni elettorali.
    [Art. 9, secondo comma, della legge 4 aprile 1956, n. 212, e successive modificazioni].

Continuano ad essere vietati:
- i comizi, le riunioni di propaganda elettorale diretta o indiretta in luoghi pubblici o aperti al pubblico;
- la nuova affissione di stampati, di giornali murali od altri e di manifesti di propaganda elettorale;
- la diffusione di trasmissioni radiotelevisive di propaganda elettorale.
[Art 9, primo comma, della legge 4 aprile 1956, n. 212, e successive modificazioni].
[Art. 9-bis del D.L. 6 dicembre 1984, n. 807, convertito, con modificazioni, nella legge 4 febbraio 1985, n. 10].
  • Il presidente, constatata l’integrità dei mezzi precauzionali apposti agli accessi della sala e dei sigilli delle urne e dei plichi, dichiara aperta la votazione alla quale gli elettori sono ammessi nell’ordine di presentazione indipendentemente dall’ordine di iscrizione nella lista.
    [Art. 8, secondo comma, della legge 8 marzo 1951, n. 122, e successive modificazioni].
    [Art. 48, primo comma, del testo unico 16 maggio 1960, n. 570, come modificato dall’art. 1, comma 11 della legge 14 aprile 2002, n. 62].

    Le operazioni di voto si concludono alle ore 23.00.

    A tale ora il presidente, ammessi a votare gli elettori che ancora si trovano nei locali del seggio:
    1. provvede alla chiusura dell’urna contenente le schede votate e di quella contenente le schede autenticate da consegnare agli elettori;
    2. procede alla formazione di un plico nel quale vanno riposti gli atti relativi alle operazioni già compiute ed a quelle da compiere nel giorno successivo;
    3. cura che alle urne ed al plico vengano apposte le indicazioni della sezione, il bollo dell’Ufficio nonché la propria firma e quella di almeno due scrutatori e di qualsiasi altro elettore che voglia sottoscrivere. Nei Comuni con popolazione superiore ai 10.000 abitanti possono apporre la propria firma anche i rappresentanti delle liste dei candidati;
    4. procede con l'avvio dello scrutinio dei voti e provvede alla custodia della sala in maniera che nessuno possa entrarvi. Nei Comuni con popolazione superiore ai 10.000 abitanti è consentito ai rappresentanti di lista di trattenersi all’esterno della sala durante il tempo in cui questa rimane chiusa. [Art. 51 D.P.R. 16 maggio 1960, n. 570].  

11-06-2017
A chiusura dei seggi
12-06-2017
1° giorno successivo a quello della votazione
12-06-2017
Operazioni di scrutinio
18-06-2017
Entro sette giorni dalla votazione del primo turno
22-06-2017
Entro il 3° giorno antecedente quello della votazione del turno di ballottaggio
24-06-2017
Giorno antecedente il voto del turno di ballottaggio
25-06-2017
Operazioni di voto del turno di ballottaggio
27-06-2017
2° giorno successivo a quello di votazione del turno di ballottaggio
30-09-2017
Scadenza per la consegna dei rendiconti per i rimborsi elettorali